Chi siamo

Benvenuto in questo sito dedicato al paracadutismo sportivo. L’obbiettivo è quello di divulgare questo sport meraviglioso dando la possibilità di farlo conoscere a tutti, ma sopratutto quello di realizzare il sogno, apparentemente impossibile ovvero quello di volare, semplicemente con l’ attività di lanci in tandem, corsi di paracadutismo AFF, manifestazioni aeree ed altro ancora… Seguiteci anche su Facebook!

Inoltre si organizzano anche brevetti militari ANPDI, con 3 lanci di abilitazione come da circolare ISPEARMI n. 1400/1229 con possibilità di variazione matricolare utile alle forze dell’ordine (Carabinieri, Polizia, Gdif, VVFF ecc. permettendo di indossare il brevetto sull’uniforme, e dando valenza di punteggio nei concorsi) e a tutti i giovani che volessero intraprendere la carriera volontaria nell’Esercito Italiano.
Dai un occhiata anche al nostro Shop, stupende T-Shirt, Felpe disponibili in varie taglie e colori, anche personalizzate!

Lanci Tandem

In che periodo dell’anno si effettuano i lanci in tandem?
I lanci in tandem si possono effettuare durante tutto l’anno, in base alle disponibilità, quasi esclusivamente nei fine settimana e/o festivi sempre in condizioni meteorologiche favorevoli.

Chi può farlo?
Tutti possono farlo, bisogna solo aver compiuto 18 anni o in alternativa 16, ma accompagnati da un genitore. Non è necessaria alcuna esperienza, il lancio in tandem è anche il metodo più semplice e piacevole per avvicinarsi al paracadutismo sportivo.

Devo effettuare una visita medica prima del lancio in tandem?
Per il lancio tandem non è richiesta alcuna visita medica. Nel caso di problemi neuropatici, cardiopatici e ortopedici è consigliata una consulenza con un medico prima del lancio. Non è possibile effettuare il lancio nel caso in cui si soffre di patologie particolari come epilessia e condizioni che possono ostacolare la corretta respirazione e compensazione, a causa delle differenze di pressione a cui ci si sottoporrà durante le fasi del lancio (esempio raffreddore, otite, sinusite e allergie). Inoltre non bisogna aver effettuato immersioni subacquee almeno 24 ore antecedenti allo svolgimento del lancio. Nel caso in cui il passeggero superi i 100 kg è bene contattarci prima in modo da permettere all’istruttore di valutare la fattibilità. Una buona preparazione fisica non é indispensabile ma sicuramente aiuta.

Devo effettuare una preparazione prima del lancio in tandem?
La preparazione prima del lancio in tandem viene effettuata presso il centro lo stesso giorno. Un istruttore qualificato, si occuperà di voi con un briefing che durerà circa 15 minuti al termine del quale, si verrà imbragati e accompagnati all’ imbarco sull’aereo per saltare nel massimo della sicurezza e tranquillità.

Da quale quota ci si lancia? Quanto dura? Quale velocità si raggiunge?
La quota solitamente si aggira attorno i 4000 metri, possono esserci delle piccole variazioni. In base al tipo di aereo impiegato, il tempo di salita varia tra i 15 e i 25 minuti. Una volta usciti dall’aereo si volerà in caduta libera per 60 secondi a una velocità di 200 km/h, fino alla quota di apertura del paracadute che avverrà a circa 1700 metri. Una volta aperto potrai gustare la tua lenta discesa per circa 8 minuti dove sarai anche tu partecipe delle semplici manovre di pilotaggio del paracadute, per poi atterrare dolcemente.

Posso respirare in caduta libera?
Certamente, siamo comunque in un ambiente con tutta l’aria di cui abbiamo bisogno, la sensazione che proverai sarà come quella di andare in moto.

Io soffro di vertigini, non so se riuscirei a lanciarmi!
Al momento del lancio, essendo molto in alto, mancherà il senso di profondità, quello che si accusa come esempio su una rampa di scale, un balcone. Non potrai avere più paura del vuoto di quanta ne provi mentre voli su un aereo di linea.

Come devo vestirmi?
Nulla di particolare, un abbigliamento sportivo, scarpe da tennis e nel caso in cui si utilizzano lenti a contatto o occhiali da vista ricordarsi di comunicarlo al proprio istruttore che fornirà degli occhialini appropriati.

Contatti

se vuoi sapere... come fare un lancio in tandem, un corso per diventare paracadutista, ottenere il brevetto di paracadutismo militare utile anche ai fini dei concorsi pubblici, organizzare una manifestazione aerea nella tua città o un semplice giro in aereo per vedere il lancio di paracadutisti

Nome e Cognome *

La tua email *

Telefono *

Il tuo messaggio *

Telefono 334 1369326 anche Whatsapp

FAQ

Cosa e come devo fare per un corso di paracadutismo?
Il corso di Paracadutismo A.F.F. è assolutamente il modo migliore e più sicuro per essere introdotto nel mondo della Caduta Libera. In questo corso imparerai non solo a controllare e a volare con il tuo paracadute, ma anche a controllare il tuo corpo durante i 60 secondi di caduta libera. La tua preparazione sarà personalizzata e si svolgerà con una lezione teorica tenuta dai tuoi istruttori e con una parte pratica in cui ti allenerai sugli esercizi da eseguire per il raggiungimento degli obiettivi di ogni lancio. Terminata la preparazione al suolo sarai pronto per il primo lancio indossando il tuo paracadute individuale. Il corso comprende 7 livelli, durante i quali sarai accompagnato da 2 istruttori nei primi 3 e 1 istruttore negli ultimi 4 livelli. Gli istruttori ti forniranno assistenza e istruzione durante la caduta libera fino all’apertura del tuo paracadute a 1700 metri. Ogni lancio sarà video ripreso per permettere agli istruttori di fornirti la più accurata valutazione degli esercizi, ma anche per regalarti un ricordo di quei momenti indimenticabili. Durante la fase di discesa con paracadute aperto, mentre ti godrai un bellissimo volo, se necessario, l’ istruttore ti assisterà via radio da terra, facilitandoti le procedure per un atterraggio in sicurezza. Dopo il superamento dei 7 livelli sarai in grado di eseguire gli esercizi in caduta libera e le manovre per un corretto approccio alla zona di atterraggio in totale autonomia e sarai abilitato a lanciarti da solo.

Come posso avere una manifestazione con lancio di paracadutisti nella mia città?
Per una manifestazione pubblica occorre innanzitutto effettuare un sopralluogo della zona designata all’atterrraggio dei paracadutisti. Successivamente in caso di esito positivo si predisporranno tutte le autorizzazioni e permessi necessari; la tempistica è di almeno 60 giorni prima della data dell’evento.

Back to Top
  Apri chat
1
Close chat

Continuando ad utilizzare il sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostate per "permettere cookie" per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetta", allora si acconsente a questo.

Chiudi